critical+
14/39
dinafem-critical.jpg critical kushMiniatureCritical+ 2.0critical kushMiniatureCritical+ 2.0critical kushMiniatureCritical+ 2.0

Critical + sviluppa piante di marijuana di apparenza Sativa. Si tratta di esemplari alti che possono raggiungere i 2,5 metri di altezza all’esterno, con una distanza internodale spaziosa e foglie dentate, sottili e allungate. Detto ciò, è anche molto rapida, e sotto questo punto di vista si comporta come una Indica. Le sue cime sono grandi, pesanti, compatte e ricoperte di resina per interno.
Critical + è una varietà di riferimento per chi cerca rese veloci e abbondanti. All’interno è in grado di produrre fino a 625 g/m2 mentre all’esterno è possibile ottenere fino a 1300 g/pianta. I grandi raccolti sono garantiti! Critical + emana un odore di limone unico: forte, fresco e molto ben proporzionato. È uno dei tratti distintivi della varietà e chi l’ha già sentito lo riconosce non appena si avvicina alla pianta. Un segno di identità inconfondibile! Critical + è ricca di THC e possiede una leggera predominanza Indica, il che si traduce in un effetto fisico molto potente, rilassante e narcotico utile anche dal punto di vista terapeutico per le sue proprietà antistress. Si tratta di un effetto equilibrato che comincia con una sensazione cerebrale molto piacevole per trasformarsi poi in un leggero senso di rilassamento corporale.
Critical + è una pianta molto stabile e vigorosa che si riempie di cime in tempi veramente brevi. La sua crescita è talmente rapida ed energica che all’interno è necessario pianificare la coltivazione in base al suo potenziale, lasciando sufficiente spazio per ogni pianta. Un altro aspetto che bisogna considerare in anticipo è il posizionamento di tutori, imprescindibili quando le cime diventano talmente numerose e pesanti da far cedere i rami.
All’esterno offre buoni risultati nei climi mediterranei e temperati o in serra. L’unico punto debole è la sua sensibilità all’umidita, un problema d’altronde facile da scansare grazie alla sua grande velocità di fioritura. Funziona a meraviglia con i metodi di coltivazione SOG e SCROG e tollera bene tutte le tecniche di potatura (cimatura, FIM, super cropping, etc). All’esterno, però, conviene precludere i posti quali balconi e terrazze a causa del suo forte odore, optando in alternativa per coltivazioni guerrilla o in zone isolate. All’interno, invece, è d’obbligo l’uso di filtri anti-odore per evitare che i condomini vengano a sapere della coltivazione.